Home » NUOVE TECNOLOIGIE

NUOVE TECNOLOIGIE

STAMPANTI 3D E MATERIALE DI CONSUMO

STAMPANTI 3D E MATERIALE DI CONSUMO - ELETTRONICA VARZI ELETRICITA'

La stampa in 3D rappresenta una rivoluzione nel modo di concepire la realizzazione dell'oggetto.Si tratta di una nuova prospettiva dalla quale ogni processo produttivo è destinato ad essere "contaminato".Infatti non c'è oggetto ,piccolo o grande che sia,che non sia possibile realizzare con questa tecnologia.Noi abbiamo scelto di avvalerci della colaborazione di chi da anni è nel settore e progetta e realizza le stampanti offrendo così un servizio a 360°.Ci avvaliamo della collaborazione della  FUTURA ELETTRONICA che ci da la possibilità di fornirvi anche stampanti,sia montate ,che in kit.In questo modo potrete incrementare la conoscenza del prodotto e nello stesso tempo risparmiare sul costo dell'oggetto finito.Siamo in grado di fornirvi anche il materiale di consumo,dal PLA all'ABS al NYLON.

Che dire:buon divertimento.

ROCCHETTI 3D ROCCHETTI 3D [1.257 Kb]

ARDUINO

ARDUINO - ELETTRONICA VARZI ELETRICITA'

 

Arduino è una scheda elettronica  di piccole dimensioni con un microcontrollore ATmega, utile per creare rapidamente prototipi  e per scopi hobbistici, didattici e professionali.

Il nome della scheda deriva da quello di un bar di Ivrea  (che richiama a sua volta il nome di Arduino re d'Italia nel 1002) frequentato da alcuni dei fondatori del progetto.

Con Arduino si possono realizzare in maniera relativamente rapida e semplice piccoli dispositivi come controllori di luci, di velocità per motori, sensori di luce, temperatura e umidità e molti altri progetti che utilizzano sensori,attuatori e comunicazione con altri dispositivi. È fornito di un semplice ambiente di sviluppo integrato per la programmazione. Tutto il software a corredo è libero, e gli schemi circuitali sono distribuiti come hardware libero.

RASPBERRY PI

RASPBERRY PI - ELETTRONICA VARZI ELETRICITA'

Il Raspberry Pi è un  calcolatore implementato su una sola scheda elettronica sviluppato nel Regno Unito dalla Raspberry Pi Foundation Il suo lancio al pubblico è avvenuto il 29 febbraio 2012. Finora, ne sono state prodotte sette versioni (Modelli: A, B, A+, B+, 2, Zero, 3) con prezzi da 5 a 35 dollari statunitensi.

L'idea di base è la realizzazione di un dispositivo economico, concepito per stimolare l'insegnamento di base dell'informatica e della programmazione nelle scuole.

Il progetto ruota attorno a un System-on-a-chip  (SoC) Broadcom (BCM2835, oppure BCM2836 per il Raspberry Pi 2, o BCM2837 per Raspberry Pi 3), che incorpora un processore ARM, una GPU VideoCore IV, e 256 o 512 Megabyte o 1 Gigabyte di memoria. Il progetto non prevede né hard disk né una unità a stato solido, affidandosi invece a una scheda SD per il boot e per la memoria non volatile

La scheda è stata progettata per ospitare sistemi operativi basati sul kernel Linux o RISC OS. È assemblata fisicamente in Galles, nel Sony UK Technology Centre.

ELETTRONICA VARZI ELETRICITA'